Zorn e Laswell, ossessioni virtuose tra free e poesia



Alla fine non sono pochi gli spettatori che si lamentano di avere pagato più di un euro al minuto: noi abbiamo cronometrato un pezzo di 23’, un secondo di 20’, e un bis di un-minuto-uno (oltre ai biglietti a 50, ce n’erano però anche a 25 euro). Ma si sa, John Zorn bisogna prenderlo come viene: e anche fare il prezioso è funzionale a confermare il suo status di personaggio di culto. Di personaggi di culto poi non c’è solo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin