«Yorick», monologo eretico e feroce


Emerge da una bara/tinozza Yorick, il buffone per antonomasia, il pazzariello che teneva per mano il piccolo Amleto nel castello di Elsinore. Non più teschio roso dai vermi, Simone Perinelli lo rimette in piedi, un Pinocchio disarticolato che ha letto Dostoievskij e visto Il mago di Oz. Liberato alfine Yorick, che si vanta di averne viste tante, scommette sulla follia maestra di vita. Perinelli lo asseconda. Con contorsionismo, mimico e vocale. Un monologo eretico e feroce, «Yorik». Fool rap/dark che … Continua

L’articolo «Yorick», monologo eretico e feroce proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin