Yara: Bossetti vuole lavorare e chiede  trasferimento dal carcere di Bergamo a Bollate 



Ha chiesto il trasferimento a Bollate per poter lavorare. Massimo Bossetti, condannato in via definitiva all’ergastolo per l’omicidio della tredicenne Yara Gambirasio, ha chiesto di lasciare il carcere di Bergamo per quello milanese. A confermare la richiesta è l’avvocato Claudio Salvagni. L’istanza è all’esame del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (Dap) e del Tribunale di Sorveglianza di Brescia. “Per la decisione serviranno alcune settimane – ha spiegato Salvagni -. A Bollate potrebbe lavorare, cosa che a Bergamo non è possibile”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin