WandaVision Elizabeth Olsen svela dettagli inediti sul progetto Disney+ post Avengers Endgame


Il mondo Marvel non finisce con Avengers: Endgame ma si espanderà anche su Disney+ dove tra i progetti in arrivo c’è una serie su Visione e Scarlet Witch

wandavision

L’universo degli Avengers è pronto a espandersi oltre Avengers: Endgame appena uscito nelle sale e pronto a sbancare al botteghino. Tranquilli non c’è rischio di alcuno spoiler legato al film, probabilmente uno degli incubi ricorrenti di questi giorni tra milioni di appassionati sparsi nel mondo.

Semplicemente tra i progetti annunciati all’interno della piattaforma di streaming Disney+ diversi vedono coinvolta la divisione Marvel Film che passerà alla realizzazione di serie o miniserie su alcuni personaggi dell’Universo Cinematografico Marvel. Proprio per questo i progetti non sono di Marvel Tv (quella dietro a Agents of SHIELD o Cloak & Dagger per nominarne alcuni) ma direttamente Marvel Film che porterà sulla piattaforma di streaming Loki con Tom Hiddleston, The Falcon and the Winter Soldier con Anthony Mackie e Sebastian Stan che riprenderanno i loro ruoli e WandaVision un progetto dedicato a Visione e Wanda Maximoff/Scarlet Witch.

Protagonisti di WandaVision saranno ovviamente Paul Bettany e Elizabeth Olsen che riprenderanno i loro ruoli nel progetto Disney+. WandaVision così come gli altri progetti Marvel annunciati, non saranno sulla piattaforma al momento del suo lancio, previsto il 12 novembre negli Stati Uniti e tra fine 2019 e i primi mesi del 2020 anche in Italia.

A confermare questo particolare ci ha pensato la stessa Elizabeth Olsen che durante la premiere di Avengers: Endgame ha chiacchierato con Variety rivelando alcuni particolari inediti del progetto WandaVision. In particolare Olsen ha spiegato che le riprese dovrebbero iniziare in autunno, ma soprattutto che la serie sarà ambientata negli anni ’50.

Ci hanno mostrato una foto di noi negli anni ’50” ha spiegato Olsen che ha anche aggiunto come “Io e Paul (Bettany) siamo davvero entusiasti. Abbiamo un gran gruppo di sceneggiatori. Penso che saranno sei ore (sei episodi ndr.) in totale“.

In una veloce intervista, di quelle che si fanno sul red carpet, Elizabeth Olsen ha svelato nel dettaglio una tempistica del progetto (le riprese in autunno), l’ambientazione (gli anni ’50) e il numero degli episodi (sei). Chissà se in casa Marvel/Disney saranno felici di queste sue dichiarazioni. Sicuramente c’è tutto il tempo per cambiare idea considerando che WandaVision sarà rilasciato nel “secondo anno di vita” di Disney+ quindi orientativamente nel 2021/22.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin