“Vogliamo rispettare le regole, ma nostra linea non cambia” (VIDEO)


conte

L’Italia vuole rispettare le regole dell’UE, ma procederà spedita sulla propria squadra: lo ribadisce il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nell’informativa alla Camera sul Consiglio europeo. “Quanto alla procedura d’infrazione ho avuto modo di affermare anche pubblicamente che siamo tutti determinati a evitarla – insiste il premier – ma anche che siamo ben convinti della nostra politica economica. Intendiamo mantenere un dialogo costruttivo con l’Ue e questa determinazione la sto rappresentando con chiarezza anche ai vertici europei e ai miei omologhi”.

Da giorni il governo italiano si è messo a disposizione dell’UE per tentare di evitare la procedura d’infrazione, ma l’atteggiamento nei confronti delle regole rimane critico. Stabilità e crescita non possono essere due cose antitetiche:

“L’Italia intende rispettare le regole europee, senza che ciò impedisca che, come paese fondatore e terza economia del continente, ci facciamo anche portatori di una riflessione incisiva su come adeguare le regole stesse affinché l’Unione – aggiunge – sia attrezzata ad affrontare crisi finanziarie sistemiche e globali e assicuri un effettivo equilibrio tra stabilità e crescita”.

Nel corso dell’informativa alla Camera dei Deputati, inoltre, Conte ha fatto sapere di volere un portafoglio economico di prima linea in vista delle nomine europee, in modo da dare un segnale importante di cambiamento.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin