Vito Pertosa (Angel Group): "L'Hyperloop si farà e cambierà il mondo dei trasporti"


Una serata di gala a Washington con duemila persone, abiti da sera e black tie, per celebrare la Puglia, Regione d'onore, e le eccellenze italiane con riconoscimenti al presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, la chef Lidia Bastianich, il ceo di Bristol-Myers Giovanni Caforio, il patron di Kiton Antonio De Matteis, il cavaliere del lavoro fondatore di Angel Group Vito Pertosa e il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Al galà della Niaf, l'ambasciatore italiano a Washington, Armando Varricchio, ha sottolineato come sia "un elemento di fondamentale importanza nel florido rapporto che unisce l'Italia agli Stati Uniti proprio il prezioso contributo della comunita' italo-americana che, nell'integrarsi perfettamente negli Stati Uniti, ha continuato a coltivare e alimentare vivaci rapporti con l'Italia in tutti i settori".

La serata, dove a tavola ha spopolato il pane di Altamura-Oropan arrivato direttamente dall'Italia e di gran lunga preferito alle orecchiette 'Made in Usa' servite, si è conclusa a ritmo di taranta che ha trascinato nelle danze anche tutte le personalita' presenti in sala, compresi Boccia, Emiliano, Varricchio e Andrew Giuliani, advisor del presidente Donald Trump alla Casa Bianca, come Public Liaison Assistant, e figlio dell'ex sindaco di New York, Rudy Giuliani, oggi tra i legali del miliardario per il caso Russiagate.

Qui l'intervista a Vito Pertosa, fondatore di Angel Group, coinvolto anche nel progetto Hyperloop, il treno superveloce che collegherà inizialmente Toronto a Montreal . "Stiamo investendo molto sui giovani, speriamo di poter crescere e dare lavoro al Sud".

Leggi anche: Quanti anni dovremo aspettare ancora per viaggiare da Torino a Napoli in un'ora


Link ufficiale: https://www.agi.it/innovazione/rss

Autore dell'articolo: admin