Vite ai margini della grande Storia



La ripubblicazione da parte della casa editrice Orientalia de La casa dell’oppio (traduzione di Rosa Lombardi, pp. 128, 12 euro) permette di riportare alla luce un piccolo capolavoro di Su Tong, considerato insieme a Yu Hua uno dei più grandi scrittori contemporanei cinesi. La critica, anche nostrana, ha sempre teso a relegare questo autore all’interno dell’avanguardia letteraria che pose le basi dell’attuale narrativa cinese nell’epoca delle aperture di Deng Xiaoping. Accedere a libri occidentali o, in generale, osservare e vivere … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin