Vincenzo Costa «smonta» il lessico del consumismo



«Che ne è del legame sociale nel mondo contemporaneo, cioè nell’epoca del consumo?» È l’interrogativo dal quale prende le mosse il libro di Vincenzo Costa, intitolato Consumo e potere. Ontologia del legame e dell’emancipazione (Meltemi, 2018), che presenta il consumismo come «l’apertura di senso al cui interno si muove oggi la nostra esistenza». Il testo non è una semplice critica del consumo ma una sua, ben più radicale, decostruzione fenomenologica che intende ricondurre «pensieri e teorie all’esperienza che li ha … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin