Vicenza, ladro trascina donna fuori dall’auto e poi la investe: morta 50enne


Il ladro si è poi dato alla fuga a bordo sull’auto di un complice

carabinieri

Una donna di 50 anni è morta Noventa Vicentina (Vicenza) a causa di un tentativo di rapina. La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio di oggi quando la vittima si trovava a bordo di una Mercedes Slk in compagnia di una nipote, che guidava la vettura. Le due si sono fermate davanti ad un ufficio postale per fare un prelievo; solo la nipote è scesa dall’auto mentre la 50enne è rimasta seduta nel posto del passeggero. A questo punto è entrato in scena un uomo che ha aggredito la 50enne, estraendola con forza dall’abitacolo.

La donna ha cercato di reagire al furto ed è rimasta aggrappata alla portiera per circa 200 metri prima di essere investita dalle ruote. Il malvivente ha cercato di allontanarsi, ma poco dopo ha sbattuto violentemente contro un palo. A questo punto ha abbandonato la mercedes ed è salito a bordo di una fiat panda guidata da un complice, facendo perdere rapidamente le loro tracce.

Oltre all’auto i ladri avevano come obiettivo anche il denaro che si trovava nella stessa. La vittima e la nipote stavano infatti effettuando diverse operazioni negli uffici postali della zona e pare avessero con loro una discreta quantità di denaro.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin