via libera Israele a 2.200 nuove case per coloni



Una commissione del ministero della Difesa israeliano ha approvato piani per la costruzione di circa 2.200 case per coloni nella Cisgiordania occupata. Lo ha riferito il movimento Peace Now. La questione degli insediamenti è una questione importante nella politica israeliana, dal momento che il Parlamento si prepara a votare per il suo scioglimento in vista delle elezioni anticipate del 9 aprile. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin