“Vi puniremo”, lettera di minacce ad Enrico Mentana e ai giornalisti La7


Il giornalista pubblica su Instagram il testo della missiva: “VI seguiamo tutti i giorni, vili senza palle”.

Una lettera minatoria è stata recapitata ad Enrico Mentana, direttore del TG La7, che ne ha reso pubblico il testo sul proprio profilo Instagram. Nel foglio, scritto a mano e firmato con una svastica di chiaro richiamo fascio-nazista, pesanti intimidazioni rivolte al giornalista, ai colleghi di rete e all’editore Urbano Cairo.

La tua enfasi che ti fa venire la bava contro chi è stato eletto dal popolo è vomitevole“, questo l’esordio dell’anonimo autore, che sbaglia il nome del canale e del suo proprietario, e si rivolge ai giornalisti della rete in quanto “sfascisti che sperano che si affondi come hanno fatto i padri assassinando molti soldati italiani in Africa“. Ancora:

Vi seguiamo tutti i giorni. Presto vi puniremo, sappiamo tutto di voi. Siete solo dei vili senza palle. Punirvi è un dovere.

Al centro delle minacce, come già anticipato, tanti altri volti di La7: Lilli Gruber e Francesca Fanuele, definite “put*ane da casino di seconda categoria, 30 euro“; Massimo Giannini, Giovanni Floris, Corrado Formigli e Marco Damilano, “la crema dei leccaculo“. Enrico Mentana, senza raccogliere le provocazioni, ha così commentato su Instagram la lettera: “Appoggio esterno“.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin