Veronica Satti chiamata da Selvaggia Lucarelli in tribunale: ecco perché


L’ex gieffina in tribunale per portare la sua versione dei fatti su un episodio che ha fatto discutere

E’ ormai passato un anno dal ritorno del Grande Fratello nella sua versione NIP e da un episodio che ha scosso – non poco – l’opinione pubblica. Si tratta di Luigi Favoloso e un presunto messaggio sessista rivolta alla giornalista Selvaggia Lucarelli su scritto in una maglietta indossata (per la quale chiese scusa) a camere spente durante la fascia oraria della giornata in cui la diretta sul Mediaset Extra e sul sito del reality era momentaneamente interrotta.

L’opinionista non si fece scrupoli nel rendere pubblico ciò che accadde quella notte, rimandando anche ad eventuali azioni legali che, alla fine, ci sono state. La Procura sta ascoltando i concorrenti presenti nella casa e testimoni dell’atto, tra cui anche Veronica Satti (figlia di Bobby Solo) che ha raccontato tramite Instagram Stories, che potete vedere nel filmato in apertura, di essere stata contattata per dare la sua versione:

Sono appena uscita dalla Questura perché mi hanno chiamata a testimoniare, mi ha fatto chiamare la signora Selvaggia Lucarelli, per quanto riguarda tutta quella polemica che ci fu nella casa con Luigi Favoloso. Non mi voglio pronunciare su chi ha torto e chi ragione, ma da genovese, passando, ho visto il Ponte Morandi e per me è allucinante pensare di poter spendere soldi per cose così futili. Non legittimo il gesto ovviamente, ma parlo proprio della parte pratica, dei soldi. Io sinceramente non ce li ho i soldi per queste cose.

 




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin