Verona, il Congresso omofobo spaventa pure Salvini. Che frena



Quando di prima mattina Piazza Bra si riempie di un’umanità varia e a suo modo molto sofferente che si accinge a prendere parte al XIII World congress of families trascinandosi dietro tutto il folklore e la paccottiglia tipica dell’integralismo religioso, dai feti di plastica da usare come ciondoli alle madonne in legno da pregare per «scacciare satana dal corpo degli omosessuali», l’abisso che separa il dentro e il fuori del palazzo della Gran Guardia diventa eclatante. Nella città reale, le … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin