“Vergogna, siamo al caos, le coperture non tornano”


fiducia sul decretone fraccaro e di maio

Il governo ha posto la questione di fiducia alla Camera sul cosiddetto Decretone, che contiene le norme simbolo dell’esecutivo gialloverde: reddito di cittadinanza e pensioni quota 100. Poco prima dell’annuncio della fiducia da parte del ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro, il gruppo del Partito Democratico aveva abbandonato i lavori delle commissioni parlamentari riunite per discutere le nuove modifiche al decreto sul reddito di cittadinanza. “È una vergogna le relatrici non sanno neanche spiegare gli emendamenti che hanno firmato. Abbiamo chiesto al governo e alla maggioranza spiegazioni sul contenuto delle nuove norme ma nessuno è in grado di dare risposte. Siamo al caos totale e non tornano neanche le coperture del provvedimento indicate dal governo” si legge in una nota diffusa dai parlamentari dem a Montecitorio.

La stessa decisione, di abbandonare le commissioni, era stata presa prima ancora dai deputati di Forza Italia: “Dopo due settimane in cui abbiamo lavorato giorno e notte, oggi, come già accaduto in passato per altri provvedimenti, dopo aver rinviato più volte l’Aula, ci viene dato un solo quarto d’ora per analizzare 15 emendamenti complessi, nella più totale disorganizzazione anche tecnica dei lavori. Un solo quarto d’ora per analizzare e fare il nostro lavoro di opposizione, entro e non oltre le ore 19 di oggi, con la fiducia che sappiamo essere già imminente, è una colossale presa in giro del Parlamento. Per tanto, abbiamo deciso di interrompere il nostro lavoro in Commissione poiché siamo nella totale impossibilità di lavorare ma soprattutto non intendiamo nella maniera più categoria prestare a questa ennesima farsa” hanno scritto i deputati azzurri in una nota.

Prima di arrivare alla questione di fiducia, il testo del Decretone oggi era stato rinviato in commissione Lavoro dalla Commissione Bilancio con la richiesta di correzioni sulle coperture, poi l’annuncio del ministro Fraccaro quando già le opposizioni avevano abbandono i lavori in commissione.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin