Utopie nascoste nella forza di gravità


Il padiglione dell’Albania (Arsenale, Artiglierie) sarà rappresentato da Driant Zeneli (1983, Shkoder, Albania) e curato da Alicia Knock, e non poteva esserci scelta migliore poiché Zeneli, pur molto giovane, ha già sedimentato le tracce della sua ricerca, che converge nei concetti di fallimento ed errore, attraverso un immaginario iperbolico che coniuga i termini dell’utopia. Video, installazioni e performance sono i mezzi che l’artista, che vive tra Milano e Tirana, profila nel suo orizzonte non comune. Nel 2008 ha vinto il … Continua

L’articolo Utopie nascoste nella forza di gravità proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin