USA, Trump mette al bando Huawei


È scontro aperto tra gli Stati Uniti e la Cina dopo che il Presidente Donald Trump ha dichiarato un’emergenza nazionale per proteggere le telecomunicazioni e le apparecchiature di comunicazione dagli “avversari stranieri” ed ha firmato un ordine esecutivo che viete alle aziende statunitensi di acquistare e utilizzare apparecchiature di telecomunicazioni che potrebbero mettere al rischio la sicurezza nazionale.

L’ordine esecutivo non cita alcuna azienda, ma è chiaro che la mossa di Trump sia finalizzata a prendere di mira il colosso cinese Huawei, già intervenuto sulla questione per spiegare come il divieto di Trump danneggerà non soltanto le imprese, ma anche i consumatori e gli sforzi di Huawei di diffondere la tecnologia 5G che rappresenta il futuro delle telecomunicazioni:

Limitare Huawei non renderà gli Usa più sicuri o più forti, ma servirà solo a limitare gli Usa ad alternative inferiori, ma più costose, lasciando in ritardo il Paese nella distribuzione del 5G.

In parallelo il Ministro del Commercio degli USA Wilbur Ross ha inserito il colosso cinese Huawei e 70 aziende ad esso affiliate nella lista nera delle entità commerciale, impedendo così che “la tecnologia americana venga utilizzata da entità straniere in un modo tale da minare la sicurezza nazionale Usa o gli interessi di politica estera“.

Huawei e le sue aziende affiliate non potranno quindi acquistare tecnologia dagli Stati Uniti senza l’approvazione del governo USA, inasprendo così la già alta tensione con la Cina a pochi mesi dall’arresto in Canada, su richiesta degli Stati Uniti, della direttrice finanziaria di Huawei Meng Wanzhou.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin