Uragano Michael alle 18 sulla Florida, “Potenziale catastrofe”



L’Uragano Michael, di categoria 4 e che viaggia a circa 20 kmh, si abbatterà alle 18 (ora italiana) sulla Florida, ed è attesa una forza “potenzialmente catasrofica”. “E’ tardi, ormai, per l’evacuazione della costa”, ha fatto sapere su Twitter il governatore della Florida, Rick Scott, che ha ottenuto da Donald Trump tutta l’assistenza necessaria per fronteggiare la situazione. L’uragano, che si lascia dietro un bilancio di 13 morti in America centrale, minaccia adesso 370.000 persone in Florida, e poche di esse sembrano aver accolto l’invito a lasciare le abitazioni fatto dalle autorità. In queste ore, mentre l’uragano soffia con venti fino a 210 km orari a poco piu’ di 100 km da Panama City (Florida), gli avvisi sono di senso diverso: “Non lasciate le vostre case – ha scritto successivamente Scott – è la cosa peggiore che possiate fare”. In Florida, manche in Alabama e Georgia, è stato decretato lo stato di emergenza, e si provvede a rinforzare la Florida Panhandle, una striscia di terra (lingua oltre 300 km) che si affaccia sul Golfo del Messico.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin