Unifil fermi l’aggressione di Hezbollah verso Israele 



Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, chiede a Salvini che Unifil, la missione Onu nel sud del Libano a guida italiana, “fermi l’aggressione di Hezbollah contro Israele”. La richiesta è stata rivolta nel corso dell’incontro con il vice premier italiano, in visita nel Paese mediorientale. Secondo quanto riportato dal Jerusalem Post, Netanyahau si è rivolto a Salvini con queste parole: “Ieri hai avuto l’opportunità di vedere con i tuoi occhi i tunnel dei terroristi, questo è un chiaro atto di aggressione di Hezbollah contro di noi e contro le regole della comunità internazionale”. Per il premier israeliano, quindi, “Unifil deve fermare Hezbollah dall’aggredire Israele”, adottando “un ruolo più forte e più attivo”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin