Una tassa extra sul money transfer



Nella bozza della finanziaria presentata dal governo giallo-verde è stato introdotto un emendamento della Lega che impone una tassa dell’1.5% al money transfer dall’Italia verso Paesi non dell’Unione europea, ad esclusione delle transazioni commerciali. In altre parole, i lavoratori stranieri e italiani di origine straniera (e ce n’è tanti ormai, quasi un milione) che mandano i loro risparmi nei paesi extracomunitari li vedranno ulteriormente tassati, in quanto già pagano le imposte, tasse e accise, allo Stato italiano. Ancora una volta … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin