Una stagione di ristagno senza uscita


Francesco Pecoraro è uno scrittore inattuale – lui ricorre spesso, nei suoi testi, all’aggettivo «novecentesco» – per molte ragioni. Una delle principali è che non si comporta come un semplice narratore ma come un intellettuale complessivo. Pecoraro ha una visione del mondo e intende metterla nei suoi libri: non sono molti i romanzieri italiani di cui si possa dire la stessa cosa. Accadeva in La vita in tempo di pace, uno dei romanzi italiani più importanti degli ultimi vent’anni, e … Continua

L’articolo Una stagione di ristagno senza uscita proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin