Una ripresa economica per decreto. Salvo intese



La crescita si fa con i condoni, le privatizzazioni degli immobili pubblici, il taglio a 90 giorni dei tempi per la risposta delle soprintendenze ai lavori dei privati sui beni tutelati. Nel pieno della tenzone sul decreto più pazzo del momento, quello sulla «crescita», sul tavolo dei consiglio dei ministri dovrebbe arrivare il dodicesimo condono della legislatura populista. insieme alla tormentata bozza sui rimborsi ai truffati delle banche. In un articolo 14 bis è previsto l’allargamento della «rottamazione» delle cartelle … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin