Una legge con sguardo empatico



Talvolta, i luoghi comuni hanno una loro fondatezza, una base di verità. Ma non è il caso di quella diffusa opinione su una presunta aridità del diritto. Come se il diritto fosse, per sua natura, insensibile al lato emotivo dell’esistenza e le norme della legge potessero aspirare solo a una fredda regolamentazione della realtà. E come se uno sguardo caldo, partecipe, empatico potesse appartenere solo ad altri – letterati, psichiatri, antropologi. SEMMAI È VERO il contrario: forse nessuno come il … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin