Un talento musicale votato alla parola



Il padre di Leonard Bernstein, Samuel, teneva sulla scrivania del suo ufficio, a Boston, una copia assai consumata del Talmud. Gestiva il suo piccolo commercio di prodotti per parrucchieri nell’America della Grande depressione circa alla stessa maniera con cui avrebbe trattato la vendita di qualche cianfrusaglia a Rivne, la shtot da cui se n’era andato agli inizi del Novecento per sfuggire alla povertà e ai pogrom. Discuteva con i clienti per ore, commentando con il Talmud alla mano questo o … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin