Un quartiere quasi ideale



Doveva diventare una «città ideale» progettata da Tadeusz Ptaszycki nel 1949 per ospitare le famiglie proletarie di una mastodontica acciaieria oggi ancora in attività a Cracovia. L’abbondanza di acqua per mettere in moto i macchinari, una forza lavoro qualificata tutta da formare nell’accademia tecnica cracoviana e la volontà di aumentare la produzione siderurgica nazionale senza dover contare almeno per una volta sulla Slesia: erano questi i motivi che avevano convinto i burocrati del governo di Boleslaw Beirut (1947-1952) a dare … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin