un morto, preso il pirata della strada a Giugliano


Investe tre ciclisti e fugge: un morto, preso il pirata della strada a Giugliano

foto: Twitter 


Carabinieri  




Un automobilista ha investito tre ciclisti, uno dei quali è morto, ed è fuggito ma è stato preso dai carabinieri mentre era dal carrozziere per tentare di cancellare le tracce dell’incidente. Accade a Giugliano, nel Napoletano. Alla guida della sua utilitaria blu con motore truccato, un 24enne nelle prime ore della giornata ha imboccato un rettilineo stretto a forte velocità. Sulla strada c’erano 3 albanesi in bicicletta che stavano andando a lavorare come braccianti agricoli, e sono stati travolti. Uno degli investiti, un 26enne, è rimasto ferito mortalmente. Gli altri due, ricoverati in ospedale, hanno riportato lesioni e contusioni di vario tipo.

Il 24enne, dopo l’incidente stradale, si era allontanato senza prestare soccorso. Poco più avanti si era fermato solo per cambiare una gomma della vettura che a causa dell’urto si era sgonfiata. Tornato nella sua città, a Villa Literno, nel Casertano, aveva portato la vettura al suo carrozziere di fiducia chiedendogli di riparare le ammaccature e di sostituire il parabrezza danneggiato nell’urto. Qui lo hanno rintracciato e fermato i carabinieri. Davanti al gip ha ammesso la sua responsabilità. Il magistrato ha disposto per lui la custodia agli arresti domiciliari in attesa del processo per omicidio stradale e omissione di soccorso.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin