Un italiano è stato ucciso in un ristorante di Città del messico


omicidio italiano messico 

Ulises Ruiz / AFP
 


Polizia di Città del Messico 




Un cittadino italiano di 35 anni, Salvatore Stefano, è stato ferito a morte mercoledì sera a colpi d’arma da fuoco nel ristorante Bella Donna, nel quartiere di Cuauhtemoc a Città del Messico. Lo riferiscono i media locali, secondo i quali l’uomo, che al momento dell’attacco era in compagnia di due connazionali, è stato freddato mentre pagava il conto da un uomo poi fuggito con un complice a bordo di una moto di grossa cilindrata. Le autorità non escludono che il movente dell’omicidio sia una “vendetta per una truffa”: Stefano vendeva dei macchinari cinesi, spacciandoli per tedeschi. Il 35enne è morto in ospedale. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin