Un insolito viandante in cerca di tesori



A centocinquant’anni dall’inizio delle esplorazioni nella collina di Hissarlik, dove i versi omerici si fecero realtà, Massimo Cultraro rende omaggio a Heinrich Schliemann, il più osannato ma anche criticato fra gli archeologi di tutti i tempi. L’ultimo sogno dello scopritore di Troia (Edizioni di storia e studi sociali, pp. 208, euro 16) non è solo una delle circa quattromilacinquecento opere prodotte dalla Schliemannia – ironica definizione dell’archeologo greco George Korres – ma una chance di difesa che l’autore si pregia … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin