Un incendio ha messo fuori gioco l’ospedale Villa S.Pietro a Roma


incendio ospedale san pietro

fonte: Twitter 


mezzo vigili del fuoco 



Un incendio ha paralizzato l’attività dell’Ospedale Villa San Pietro, sulla via Cassia a Roma. 

Il rogo si è sviluppato all’alba nel seminterrato del nosocomio che serve una vasto bacino di utenze nell’area nord della Capitale. Il fumo denso ha invaso gli ultimi piani dell’edificio che sono stati sgomberati. 

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco ed è stata istituita l’Unità di crisi coordinata dall’Ares 118 per il trasferimento dei pazienti presso gli altri ospedali limitrofi che sono stati tutti allertati.

Non si sono feriti né intossicati tra i pazienti. A causare il rogo un corto circuito nel Nucleo centrale che ha messo fuori uso l’intero impianto elettrico e i generatori di emergenza. Sono stati subito liberati sia il Pronto Soccorso che il reparto di Pediatria. Si stanno trasferendo tutti i pazienti ad alta complessità dalla terapia intensiva e sono state allertate tutte le strutture che riceveranno i pazienti con un codice di priorità, per i più piccoli è stato allertato anche il Bambino Gesù.

Per i pazienti che sono in condizione di essere dimessi si sta procedendo alle dimissioni. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin