Un boss della famiglia Gambino è stato ucciso a New York 


frank cali gambino 

Afp


 Francesco “Franky Boy” Cali’



Il boss della famiglia mafiosa dei Gambino, Francesco “Franky Boy” Calì, è stato ucciso mercoledì sera davanti alla sua casa di Staten Island, a New York. Secondo quanto scrive il New York Post, Calì, 53 anni, è stato raggiunto da colpi d’arma da fuoco davanti alla sua villa di mattoni nel sontuoso quartiere di Todt Hill alle 21.20 (le 2.20 in Italia).

Sua moglie e i suoi bambini erano all’interno dell’abitazione.
 

Calì è il primo capo della mafia ad essere ucciso a New York da quando John Gotti, ordinò l’omicidio del boss dei Gambino, Paul Castellano, nel 1985 alla steakhouse Sparks a Midtown.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin