Un antirinascimentale: il Giordano Bruno in Perù di Gerbi



Di certo esiste un paesaggio culturale novecentesco popolato da «protagonisti atipici», personaggi che hanno lasciato una traccia profonda nel campo dei saperi umanistici pur provenendo da studi differenti o esercitando professioni non direttamente legate a quelle discipline. Tra loro Antonello Gerbi (1904-1976) occupa un posto primario, sia per la caratura intellettuale sia per la vicinanza a Raffaele Mattioli, figura probabilmente irripetibile di banchiere mecenate. La natura di «anarchico costituzionale» (come Gerbi si autodefiniva) non gli impedì di catturare la stima … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin