Un amore segreto vittima della violenza omofobica



Tre monoliti, come spirito profondo dei tre personaggi, a sinistra, al centro e a destra della scena. Sei sedie e un tavolino. Pochi elementi per definire lo spazio claustrofobico di 12 baci sulla bocca, spettacolo straziante e durissimo nella sua ineluttabile conclusione. Asciugato da ogni vezzo naturalistico, entra nella purezza dell’amore e ne scardina ogni preconcetto, con chiarezza e linearità rare. Scritto da Mario Gelardi – attento osservatore, e coautore con Roberto Saviano dello spettacolo Gomorra, della devastazione camorrista del … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin