Un altro mondo è possibile nel bosco shakespeariano


Da vent’anni Nanni Garella ha intrapreso e persegue un suo percorso, che solo erroneamente può apparire marginale, ma che invece ha una grande profondità di coerenza e «puntiglio». Da quando ha iniziato a individuare e formare il suo gruppo di lavoro tra i pazienti del Dipartimento di salute mentale bolognese, ha di fatto creato una struttura stabile, nelle cui mani e prospettive appare davvero, capitolo dopo capitolo, una articolata lettura del mondo. I «capitoli» in realtà sono già circa 25, … Continua

L’articolo Un altro mondo è possibile nel bosco shakespeariano proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin