Ultraortodossi, la storia la fanno le donne



Malgrado i suoi 40mila abitanti Elad è praticamente sconosciuta. Non sorprende. Non ci sono molti motivi per andare in questo centro abitato-dormitorio sorto nel 1998 a pochi chilometri da Petah Tiqwa. Vi abitano ebrei haredi, «timorati», ossia ultraortodossi. Non siamo a Mea Sharim e Geula, i quartieri di Gerusalemme dove risiedono le comunità e le istituzioni haredi più diffidenti verso la modernità e le innovazioni. Però anche ad Elad la vita è scandita dai ritmi dell’osservanza delle regole della religione. … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin