Ue: Verhofstadt attacca Conte, “burattino di Salvini e Di Maio”


Verhofstadt Conte



“Per quanto tempo ancora sarà il burattino mosso da Di Maio e Salvini?”. E ancora: “Io amo l’Italia ma oggi mi fa male vedere la degenerazione politica di questo paese, iniziata 20 anni fa con Berlusconi e peggiorata con questo governo”. Così il leader dei liberali dell’Alde, Guy Verhofstadt, si è rivolto al premier Giuseppe Conte durante il dibattito all’Europarlamento. In un durissimo intervento pronunciato in italiano, il politico belga ha detto che l’Italia “è diventata il fanalino di coda dell’Europa. Un governo odioso verso gli altri stati membri, con Di Maio e Salvini veri capi di questo governo” che ha “impedito la unanimità su Venezuela sotto pressione di Putin”.

Quanto alle parole di Conte sui migranti, Verhofstadt ha aggiunto che “Salvini si è specializzato nel bloccare porti ai migranti ma blocca anche una riforma europea di Dublino e di una politica dei confini europea. Il vostro governo non ha una strategia per la crescita ma solo una tattica per farvi rieleggere con regali e debiti. Di Maio sta abusando del suo ufficio incontrando un movimento sì popolare ma oggi dominato da un gruppo di demolitori che distruggono tutto, guidato da Chalencon, che ha chiesto un colpo di stato militare contro il presidente della Repubblica. Per quanto tempo ancora sarà il burattino mosso da Di Maio e Salvini?”, ha concluso il leader dell’Alde rivolto a Conte. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin