Ucciso un 15enne. Di tregua Hamas-Israele non si parla più



Uno stillicidio continuo, incessante, di vite umane segna la quotidianità della Striscia di Gaza dal 30 marzo scorso. A sei mesi dall’inizio della Grande Marcia del Ritorno, lanciata dai comitati popolari di Gaza in occasione della Giornata della Terra, le manifestazioni lungo le linee di demarcazione tra l’enclave palestinese e Israele non si fermano. E non si ferma il bilancio dei morti: sono quasi 190 gli uccisi dal fuoco dell’esercito israeliano, oltre 17mila i feriti. L’ultima vittima, ieri: un ragazzo di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin