Ucciso per un debito a Palermo, fermato il presunto assassino


omicidio palermo fermato assassino


Svolta nel caso dell’omicidio commesso a Palermo il 17 marzo. La polizia di Stato ha eseguito un fermo di indiziato di delitto emesso dalla procura di Palermo nei confronti di Pietro Seggio, 42enne palermitano, ritenuto l’assassino di Francesco Manzella, trovato cadavere in via Gaetano Costa. Le indagini della Squadra mobile hanno permesso di chiarire anche il movente che sarebbe legato a un debito maturato da Seggio nei confronti della vittima, che ne pretendeva la restituzione.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin