tsunami a Palu, almeno 48 morti e 356 feriti


Indonesia: tsunami a Palu, almeno 48 morti e 356 feriti

 Afp


 Palu, nell’isola indonesiana di Sulawesi




E’ di almeno 48 morti e 356 feriti il primo bilancio del terremoto di magnitudo 7,5, seguito da uno tsunami, che ha colpito la città indonesiana di Palu, nell’isola indonesiana di Sulawesi. Lo ha reso noto il portavoce per l’Agenzia nazionale per la gestione dei disastri (Bnpb). Le comunicazioni nell’area colpita continuano a non funzionare. Vengono segnalati anche numerosi dispersi. Il sisma di ieri ha causato il crollo di diversi edifici e il conseguente tsunami, con onde fino ai tre metri di altezza, ha spazzato via gli insediamenti sulla costa.

Inizialmente l’allarme tsunami era stato revocato mezzora dopo il suo lancio ma poi le autorità hanno dovuto confermare il maremoto dopo la diffusione di numerosi video che mostravano le onde colpire le zone costiere. Il terremoto era stato preceduto tre ore prima da un’altra scossa di magnitudo 6,1 gradi che aveva causato un morto e dieci feriti. Tra il 29 luglio e il 19 agosto, almeno 557 persone sono morte e quasi 400 mila sono state sfollate da quattro terremoti di magnitudo tra il 6,3 e il 6,9 che hanno scosso l’isola indonesiana di Lombok. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin