Tsipras al lavoro per lasciarsi alle spalle i «macellai» della Troika



La Grecia è stata trattata troppo duramente, ora lo riconosce anche Jean Claude Juncker. A nove anni dall’ingresso della Troika ad Atene, si iniziano a sentire i primi forti «mea culpa», che tuttavia non possono più incidere sulla realtà dei fatti. Tutti sanno che il pil della Grecia, nel corso della crisi, è crollato del 25%. E che la disoccupazione, nel 2013, ha toccato la punta massima del 27%. Alexis Tsipras, nel 2015, ha tentato di dare una «sterzata» e … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin