Tristezza Brasile. C’era una volta Porto Alegre



Non ci venivo da quando si passava di qui tornando da Porto Alegre, prima di riprendere l’aereo per l’Italia. Erano i tempi dei Forum Sociali Mondiali, inizio del millennio. Rio de Janeiro era sempre assolata e la spiaggia di Copacabana sempre meravigliosa. Ma forse la ricordo così perché eravamo contenti: a Porto Alegre avevamo incontrato il mondo ed eravamo sicuri che «un altro era possibile». ED ERA VERO! Lula, l’operaio metalmeccanico di São Bernardo, la periferia della classe operaia di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin