Tre variazione su ciò che, per antonomasia, non si spiega



Se nell’ambito delle arti plastiche spetta al critico tedesco Franz Roh l’invenzione, nel 1925, del binomio realismo magico, nella letteratura si attribuisce a Alejo Carpentier l’avere fatto circolare per primo, a seguito di un folgorante viaggio ad Haiti nel 1943, la locuzione reale meraviglioso. Con questo potente ossimoro, l’autore cubano intendeva riferirsi a fatti e personaggi autenticamente americani e mettere in discussione l’intrinseca artificialità del modello europeo. Nella prefazione al suo romanzo Il regno di questo mondo, del 1949, sosteneva … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin