Torta Saint Honoré, la ricetta di Renato Ardovino


Uno dei dolci più classici della pasticceria: ecco come preparare in casa la torta Saint Honoré

Torta Saint Honoré, la ricetta di Renato Ardovino

La ricetta della torta Saint Honoré classica rappresenta un must in fatto di pasticceria. Tra le torte farcite e decorate fa subito festa una volta servita in tavola.

Tante sono le ricette famose: da quella di Iginio Massari a quella di Knam passando per Montersino, così come tante sono le varianti. C’è la torta Saint Honoré salata, alla frutta, al cioccolato.

Oggi vogliamo consigliarvi la Saint Honoré di Renato, una versione semplice, a patto che si abbiano già pronte le preparazioni di base. Buon lavoro!

Ingredienti

Per la pasta bigné

    500 ml di acqua

    1 pizzico di sale

    300 g di burro

    400 g di farina

    10 uova

Per la finitura

    pasta sfoglia

    crema pasticcera

    meringa sbriciolata

    pan di Spagna

    bagna al Maraschino

    bigné

    panna montata

    mandorle a scaglie

    Preparazione

    Iniziate dalla pasta choux: versate all’interno di un pentolino l’acqua ed il sale. Una volta che quest’ultimo si sarà completamente sciolto, unite il burro e, quando il tutto inizia a bollire, aggiungete anche la farina a pioggia, iniziando a mescolare fin da subito con un mestolo di legno.

    Senza smettere di mescolare, fate cuocere il composto fino a quando si stacca dalle pareti. Allontanate dalla fiamma e fate intiepidire, quindi unite le uova, una alla volta. Inserite il composto ottenuto, liscio e privo di grumi, in una sac à poche e create i bignè su una teglia rivestita con un foglio di carta da forno. Trasferite la teglia in forno già caldo a 190°C per 20 minuti circa.

    Assemblate la torta: bucate ogni bignè sul fondo e farcitelo con la crema pasticcera. Ponete come base la pasta sfoglia tonda, farcitela con uno strato di crema e delle meringhe sbriciolate grossolanamente. Sovrapponete un disco di pan di spagna che avrete inumidito con la bagna al maraschino. Coprite con della crema pasticcera ed aggiungete a quella rimasta della panna montata, mescolando con delicatezza per non farla smontare.

    Coprire la torta con la crema ottenuta sia sui lati che sulla superficie. Lungo tutti i bordi decorate con le mandorle a scaglie. Sulla superficie ponete una corona di bignè creando un riccio di panna tra l’uno e l’altro. Fate riposare in frigo per qualche ora, quindi servite.

    Photo | iStock


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin