Tomás Maldonado, sguardo eterodosso sull’«homo digitalis»



Se nei prossimi anni continueremo con impegno a ragionare intorno ai temi del design industriale svincolato dalle richieste del consumo, o a sostenere la difesa dell’ambiente seguendo i progressi della scienza, o ancora a vigilare sui meccanismi di omologazione del sapere con i suoi conseguenti rischi, non si potrà che fare riferimento al pensiero rigoroso e poliedrico di Tomás Maldonado, scomparso ieri a Milano, la città nella quale si trasferì nel 1976 dopo avere insegnato dal 1954 alla Hochschule für … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin