The Walking Dead ufficiale il secondo spinoff: in arrivo nel 2020


L’universo The Walking Dead si espande con una nuova serie in arrivo nel 2020 con protagoniste due giovani ragazze cresciute nell’apocalisse, chi diventerà buono? chi cattivo?

La generazione cresciuta nel mondo post apocalisse zombie sarà al centro della nuova serie ambientata nell’universo di The Walking Dead annunciata da AMC. Ordinata in 10 episodi e senza ancora un titolo ufficiale, le riprese della serie si svolgeranno quest’estate in Virginia e il rilascio è previsto per il 2020 su AMC (in Italia potrebbe finire in contemporanea su Prime Video come per altre serie AMC Studios).

L’annuncio è arrivato durante un incontro che si è svolto a Manthattan in cui il gruppo AMC Networks, di cui fanno parte AMC e BBC America, tra gli altri, ha presentato la propria programmazione futura.

AMC conferma quindi quanto anticipato circa un mese fa e soprattutto la volontà di continuare a investire sull’universo The Walking Dead diventato un vero e proprio mondo televisivo dopo Fear The Walking Dead e gli annunciati film con protagonista Rick (Andrew Lincoln). Una scommessa per la rete visto il calo degli ascolti che ha colpito in quest’ultima stagione dalla serie, che, in ogni caso, resta la seconda serie tv più vista in media nel pubblico 18-49 anni dietro This is Us.

La nuova serie legata al mondo di The Walking Dead vedrà come protagoniste due ragazze, parte di quella che il network americano ha definito “la prima generazione cresciuta durante l’apocalisse. Tra questi ragazzi qualcuno diventerà un eroe, qualcuno diventerà un cattivo ma tutti saranno completamente cambiati dal mondo in cui si ritrovano a vivere.”

Scott M. Gimple, supervisore del franchise Walking Dead ha spiegato in un comunicato che la serie mostrerà uno spaccato dell’universo di The Walking Dead “mai visto prima, portando lo spettatore in nuove storie, un modo davvero interessante per celebrare i 10 anni di Dead in Tv e i 15 del fumetto di Robert Kirkman“.

La sceneggiature è affidata a Matt Negrete che arriva dal mondo di The Walking Dead dove è stato autore e produttore.

David Madden presidente della programmazione di AMC Networks e AMC Studios ha commentato come rappresenti un modo per esplorare nuove “storie e personaggi diversi rispetto a quelli presentati da Walking Dead finora”.

Ma l’universo “zombie” dovrebbe continuare ad espandersi visti i 3 film annunciati con al centro Andrew Lincoln, e le voci riguardanti possibili spinoff o film con Lauren Cohan e Danai Gurira, entrambe sempre meno impegnate sul set della serie principale di The Walking Dead.

Inutile negare come l’obiettivo di AMC sia quello di avere uno zombie sempre in onda, per sfruttare al massimo un prodotto che nel peggiore dei casi ottiene numeri più alti della media delle altre serie della rete oltre a portarsi dietro un indotto legato alla distribuzione estera e all’entusiasmo generato dalla serie. Un brand da sfruttare fino all’osso, almeno finchè dura.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin