Thailandia, la storia della grotta


Ancora un film per l’incredibile storia dei giovani calciatori intrappolati in una grotta della Thailandia.

Deadline riporta che la Universal Pictures porterà in sala la sensazionale storia di salvataggio dei giovani calciatori rimasti intrappolati in una grotta della Thailandia. Lo studio ha acquisito i diritti sulla vita dei principali protagonisti della missione di soccorso, tra i quali: i subacquei, il dott. Richard Harris e il dott. Craig Challen; 13 sopravvissuti comprendenti tutti i ragazzini della squadra di calcio di Wild Boar e il loro allenatore Aekkaphol Chantawong.

Il film, al momento senza titolo, ricostruirà l’intensa e difficile missione di salvataggio che ha coinvolto 12 ragazzi thailandesi di età compresa tra 11 e 16 anni e il loro allenatore, sfortunatamente rimasti intrappolata all’inizio di questa estate nella grotta di Tham Luang, in Thailandia, a causa delle forti piogge. I 13 sono sopravvissuti per 18 lunghi giorni prima di essere miracolosamente salvati da un coraggioso gruppo di sommozzatori internazionali.

Michael De Luca produrrà il film con la sua omonima società di produzione insieme a Dana Brunetti. I due hanno rilasciato una dichiarazione congiunta: “Come tutti quelli che hanno assistito allo svolgersi degli eventi della missione di salvataggio, siamo rimasti colpiti dagli sforzi eroici dei subacquei e abbiamo tirato un sospiro di sollievo quando sono stati in grado di portare in salvo l’intera squadra di calcio e il loro allenatore. Siamo entusiasti dell’opportunità di raccontare questa straordinaria storia con la Universal“.

Questo è il terzo film su quanto accaduto ad entrare in produzione. Il primo era della De Warrenne Pictures, con il regista britannico Tom Waller alla regia. Nel luglio scorso si era parlato anche di un interessamento di Jon M. Chu, affiancato dalla Ivanhoe Pictures.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin