Thailandia al voto blindato. Ma non scontato



La dittatura militare che da cinque anni regge la Thailandia dopo una lunga sequenza di colpi di stato va oggi alla sfida del voto nella prima tornata elettorale dove vecchie e nuove forze le contendono gli scranni dell’esecutivo. Ma è un’elezione blindata nei numeri e le leggi della longeva e conservatrice monarchia siamese. Si vota per il rinnovo di 500 membri dell’Assemblea nazionale con un sistema complicato e farraginoso e non basta guadagnarne la metà più uno per ottenere la … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin