Tennis, Matteo Berrettini ha vinto l’Hugarian Open 2019. Krajinovic ko in finale


Per il tennista romano è il secondo titolo ATP in carriera.


Anche questa settimana il tennis ci ha regalato una bella emozione grazie al successo di Matteo Berrettini all’ATP 250 di Budapest, l’Hungarian Open dove un anno fa aveva trionfato un altro italiano, Marco Cecchinato. Questa volta è toccato al 23enne romano che ha così conquistato il suo secondo titolo ATP in carriera dopo quello ottenuto a Gstaad lo scorso luglio. Ora Berrettini, che è arrivato in Ungheria da numero 55 del circuito ATP, salirà al 37° posto della classifica.

Sulla terra battuta di Budapest Berrettini ha fatto fuori, in sequenza, il kazako Mikhail Kukushkin 6-4, 6-4, poi lo sloveno Aljaz Bedene 7-6(8), 6-2, l’uruguaiano Pablo Cuevas 6-3, 1-6, 6-3, il serbo Laslo Djere 6-4, 6-2 e infine, oggi in finale, un altro serbo, Filip Krajinovic, 4-6, 6-3, 6-1.

Una vittoria in rimonta per l’azzurro che nel primo set, dopo aver sprecato una palla break nel secondo game, si è visto strappare il servizio nel nono gioco e non è più riuscito a recuperarlo. Nel secondo parziale il break in suo favore è arrivato nel sesto game, poi ha avuto altre due palle-break, valide anche come palle-set, nell’ottavo gioco, ma Krajinovic le ha annullate, rimandando solo di poco la chiusura del parziale, perché Berrettini ha poi tenuto a zero il servizio chiudendo sul 6-3. Infine nel terzo set l’azzurro ha cominciato subito benissimo strappando il servizio al serbo già nel primo gioco, consolidando il vantaggio nel quinto e chiudendo ancora un un break sul 6-1.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin