Tav, « va completato presto». L’Ue ignora l’escamotage di Toninelli



«Sarebbe importante che tutte le parti facciano sforzi per completarla nei tempi. Come per tutti i progetti della Connecting Europe Facilityse ci sono ritardi nella loro realizzazione questi possono vedere una riduzione dei fondi forniti da Bruxelles». Con queste parole ieri un portavoce della Commissione Europea ha incrinato la tenuta dell’operazione «valutazione costi-benefici» che il governo italiano utilizza per sostenere la rivisitazione completa del progetto Torino-Lione. Un’invenzione del M5S per delegare una scelta politica a un piano scientifico, utile per … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin