Tav, sull’orlo della crisi l’affondo di Salvini. Di Maio: interdetto



Definire «surreale» la situazione, come fanno da entrambi lati della barricata quelli che detta situazione hanno creato, è ancora poco. I due partiti di governo, sull’orlo della crisi, si scambiano sgarbi e scortesie ma non si incontrano per disinnescare la mina. Il socio in giallo drammatizza sempre di più, sino a dichiarare per bocca del sottosegretario Buffagni «già aperta la crisi», mentre l’altro, quello in verde, lavora alacremente in direzione opposta minimizzando il guaio. Esemplare la risposta del presidente della … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin