Tap, Potì: «Non arretreremo. C’è conflitto di interessi»



L’umore non è dei migliori. E del resto difficilmente potrebbe esserlo dopo l’ennesimo ostacolo superato dal consorzio Tap, nella giungla burocratica nella quale si è ingarbugliato il progetto del gasdotto che all’Azerbaijan approderà sulle coste del Salento. Dove il sindaco di Melendugno, Marco Potì, non intende arretrare di un millimetro nella battaglia contro la realizzazione dell’opera, che cambierà gli scenari visivi e paesaggistici del territorio che amministra da anni. Sindaco Potì, non appare troppo sorpreso dalla valutazione dei periti nominati … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin