“Tanto casino per una poltrona”


La Lega fa muro, ma Di Mio non molla: “Voteremo a favore della decadenza”

Per Luigi Di Maio il caso Siri è “chiuso”, ma per la Lega non è ancora così. Il vicepremier pentastellato ha parlato della questione durante un’intervista a SkyTg24 ed ha chiuso subito l’argomento: “La questione Siri si è chiusa, se non si dimette lui si andrà in Consiglio dei Ministri e si voterà il decreto proposto dal Presidente. Conti alla mano il M5S ha la maggioranza assoluta in CdM, quindi i numeri sono dalla nostra parte. Spero che non si arrivi ad un voto

La determinazione di Di Maio non sembra però aver colpito particolarmente la Lega, per nulla disposta a fare un passo indietro “mollando” Siri, nonostante un destino che sembra segnato. Fonti leghiste hanno infatti ribadito che Siri non farà alcun passo indietro prima che Conte ne proporrà ufficialmente la revoca. Per chiudere realmente il caso Siri, il M5S dovrà arrivare allo scontro in Cdm.

In serata Di Maio ha ribadito la posizione del M5S nel corso di un comizio elettorale a Casoria: “Tanto casino per una poltrona. Il caso si poteva chiudere in due minuti. Voteremo a favore della decadenza“.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin